Cos’è il JCA (Joint Copyrigth Assignment) che si chiede agli sviluppatori?

Si tratta di una dichiarazione formale in cui il contribuente:

  • garantisce di essere titolare di sufficienti diritti per contribuire il codice al progetto;

  • garantisce che il codice contribuito possa essere distribuito a terzi in accordo alla licenza GPL;

  • assegna a Link.it la proprietà condivisa del Contributo (il cosiddetto Joint Copyrigth), mantenendo comunque il diritto all’uso del Contributo per qualunque propria ulteriore finalità.

Non è strano che venga chiesta la cessione del copyright per un contributo di software ad un progetto Open Source?

No, molti progetti che adottano la GPL seguono questa prassi. Il più noto è certamente il progetto GNU (vedi http://www.gnu.org/licenses/why-assign.it.html). Un altro esempio molto noto sono i progetti open source di Oracle OpenOffice e Java.

Che benefici ha lo sviluppatore a contribuire al progetto le modifiche realizzate?

I principali benefici sono i seguenti:

  • Contribuire all’obiettivo complessivo del progetto OpenSPCoop;

  • Feedback dalla comunità OpenSPcoop sulle modifiche realizzate;

  • Poter realizzare contributi parziali, per i quali Link.it si occupa di completare l’ingegnerizzazione ed il testing al momento dell’integrazione nei repository ufficiali del software

  • Evitare di doversi occupare di mantenere il proprio contributo allineato con le future versioni del software

  • Visibilità del proprio contributo ad OpenSPCoop, riportato nella pagina dei Contributi al Progetto