L’uso di OpenSPCoop nell’Ente Previdenziale ENPALS

L’ENPALS, (Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo e dello Sport Professionistico) utilizza la porta di dominio OpenSPCoop per la presa in carico e memorizzazione delle comunicazioni obbligatorie tramite busta di E-Gov.

La gara indetta dall’Ente è stata aggiudicata al Consorzio Stabile Terin anche in virtù delle qualificate esperienze e competenze maturate su scenari equipollenti (IPSEMA, INAIL) e fonti di garanzia e rapidità di successo. Il sistema è stato proposto per la realizzazione su piattaforma Linux/J2EE.

La Cooperazione Applicativa in Enpals

L’oggetto della gara acquisita dal Consorzio Stabile Terin ha avuto l’obiettivo di:
  1. Fornire e installare la porta di dominio open source conforme alle specifiche CNIPA/SPCoop;

  2. Fornire e installare il servizio di presa in carico e memorizzazione del file XML delle Comunicazioni Obbligatorie di competenza ENPALS;

  3. Fornire e installare il servizio di produzione del documento in formato PDF delle Comunicazioni Obbligatorie e della relativa memorizzazione su file system;

  4. Fornire e installare il servizio di spacchettamento del file XML delle Comunicazioni Obbligatorie nel repository secondo l’attuale struttura dati dell’ente.

La realizzazione di tutti i punti previsti ha permesso all’ente di adempiere alle disposizioni di legge nell’ambito delle Comunicazioni Obbligatorie con il Ministero del Lavoro e inoltre la possibilità di memorizzare le stesse nel proprio repository documentale.

I benefici della fornitura dei servizi di cooperazione applicativa

L’Ente si è dotato di una struttura hardware (server dedicato, potenzialmente raggiungibile sia dall’interno che dall’esterno del proprio dominio) e di una infrastruttura di servizi in grado di:

  1. Acquisire, con opportuni web services, i flussi dati in formato XML in base alla struttura del Modello Unificato LAV (UNILAV), aperta anche alla gestione di eventuali ulteriori modelli, mediante il colloquio fra le rispettive PdD, che avviene secondo quanto previsto dagli accordi di servizio opportunamente definiti. Ogni flusso acquisito in formato XML è memorizzato nel repository ENPALS in linea con l’archivio nazionale delle Comunicazioni Obbligatorie (XML Repository).

  2. Realizzare il servizio di produzione PDF delle comunicazioni obbligatorie acquisite e relativa memorizzazione. Per la produzione del PDF, il Consorzio ha utilizzato sempre un prodotto free di tipo open source.

Contatti

Per ulteriori informazioni su questo caso d’uso è possibile contattare il Consorzio Terin all’indirizzo info@terin.it.